Sicurambiente

consulenza al servizio dell'ambiente

consulenza ambientale & sicurezza sul lavoro

 supporto e assistenza ai fini dell'adeguamento normativo in materia di ambiente e sicurezza sul lavoro 

al servizio di imprese, istituti, enti pubblici e privati

SCARICHI IDRICI

 scopri il nostro servizio di consulenza

  1. quadro normativo di riferimento
  2. soggetti obbligati
  3. adempimenti
  4. sanzioni

 

1° sezione: normativa di riferimento (elenco leggi in ordine cronologico):

Normativa nazionale

Normativa nazionale

  • Parte Terza del D.Lgs. n.152 del 03/04/2006 (Testo Unico Ambientale)
  • D. Lgs. n.219 del 10/12/2010

Normativa regionale

  • L.R. Abruzzo n. 31 del 29/07/2010

Normativa specifica

  • Regolamento dell’Ente Gestore o dell’Autorità d’Ambito Competente (es. Consorzio, Comune)

 

2° sezione: soggetti obbligati

  • qualunque attività industriale / artigianale da cui si origina uno scarico di acque reflue (industriali, assimilabili alle domestiche, di prima pioggia, urbane) in corpo idrico superficiale, su suolo, sottosuolo o in rete fognaria pubblica / privata.

 

3° sezione: adempimenti

  • richiesta di allaccio alla rete fognaria presente;
  • domanda di autorizzazione allo scarico delle acque reflue (industriali, assimilabili alle domestiche, di prima pioggia, urbane) originate dallo svolgimento della propria attività industriale / artigianale e/o presso il proprio stabilimento produttivo.

 

4° sezione: sanzioni

sono previste sanzioni penali e amministrative per stabilimenti che:

  • non siano in possesso dell'autorizzazione allo scarico delle acque reflue;
  • svolgano la propria attività con autorizzazioni scadute / revocate / sospese;
  • violino i valori limite di emissione o le prescrizioni stabilite dall'autorizzazione.

 

  

scopri il nostro servizio di consulenza